spazi pubblici

La qualità della vita in una città si misura anche in base agli spazi pubblici a disposizione del cittadino, fondamentali per promuovere aggregazione e socializzazione.

A questo proposito, in un’area fortemente urbanizzata e con alta densità abitativa come il quartiere di via Cassio, credo sia necessario porre a disposizione della collettività un parco pubblico, uno spazio comune in cui favorire l’aggregazione dei più piccoli e il relax degli anziani.

La superficie in questione è quella adiacente l’asilo: un’area verde, l’unica rimasta, cui un vecchio finanziamento regionale peraltro destina ulteriori cubature.

E’ evidente che un intervento di questo tipo metterebbe in ginocchio un quartiere già in difficoltà: la vicinanza alla stazione ferroviaria, infatti, rende via Cassio il parcheggio naturale di tanti pendolari che ogni giorno prendono il treno. Inoltre, i posti macchina esistenti già oggi non soddisfano il fabbisogno complessivo dell’area ed è difficile pensare ad ulteriori servizi in un quartiere residenziale. Allestire un parco sarebbe un importante passo in avanti per il quartiere: una zona in grado di favorire l’aggregazione e rendere il quartiere più bello. Destinare poi una fermata dell’autobus-come han chiesto, a ragione, più volte i residenti- consentendo a una navetta di fermarsi in via Cassio, rappresenterebbe la chiusura del cerchio per soddisfare le esigenze dell’intero quartiere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>